ACC Meeting
GICR - Congresso
Associazione Silvia Procopio

La terapia di inibizione del recettore della angiotensina e della neprilisina ( ARNI ) ha dato un ulteriore beneficio di sopravvivenza incrementale ai pazienti con insufficienza cardiaca e ridotta fra ...


La riparazione endovascolare dell’aneurisma fornisce un beneficio di sopravvivenza precoce, ma una sopravvivenza tardiva inferiore rispetto alla riparazione a cielo aperto. I benefici di sopravvive ...


Esistono dati limitati sulle caratteristiche cliniche e sugli esiti dei pazienti che hanno sofferto di endocardite infettiva dopo aver subito la sostituzione transcatetere della valvola aortica ( TAVR ...


L'età alla diagnosi di cancro è determinante per stabilire il successivo rischio di mortalità cardiaca. I sopravvissuti a cancro adolescenti e giovani adulti sono stati poco studiati. Si sa poco su ...


I pazienti con cardiomiopatia ipertrofica sottoposti a interventi chirurgici non-cardiaci a rischio alto e intermedio hanno un basso tasso di eventi perioperatori, ma presentano un rischio maggiore di ...


Sulla base di esperienze precedenti, la Food and Drug Administration ( FDA ) e l'Agenzia Europea per i medicinali ( EMA ) hanno raccomandato che le sperimentazioni cliniche per i nuovi farmaci antidia ...


Nei pazienti sottoposti a bypass coronarico ( CABG ) non è stata rilevata alcuna differenza significativa tra chi ha ricevuto innesti singoli di arteria toracica interna e chi ha ricevuto innesti bila ...


È stata studiata la relazione tra concentrazioni del fattore di crescita dell’endotelio vascolare ( VEGF ) circolante e rischio di sviluppare malattie cardiovascolari in un campione di grandi dimensio ...


I difetti del setto ventricolare, se emodinamicamente importanti, vengono chiusi mentre le piccole derivazioni sono lasciate senza intervento. La prognosi a lungo termine nei difetti del setto ventr ...


Sono disponibili dati limitati sugli effetti a lungo termine degli stent medicati rispetto agli stent di metallo nudo sui tassi di mortalità, infarto miocardico, rivascolarizzazione ripetuta, trombosi ...


Il miglioramento delle cure mediche dopo la prima dissezione aortica ha portato a una maggiore sopravvivenza e a una popolazione di individui a rischio di ulteriori eventi cardiovascolari, tra cui la ...


Serie di casi hanno descritto la dissezione e la rottura aortica in gravidanza. Pochi dati basati sulla popolazione esistono per sostenere una associazione. È stato condotto uno studio di coorte c ...


La diminuzione della frazione di eiezione ventricolo destro ( FEVD ) preannuncia una prognosi sfavorevole nei pazienti con cardiomiopatia ischemica, e studi precedenti hanno suggerito una associazione ...


Nello studio iniziale PARTNER ( Placement of Aortic Transcatheter Valves ) di sostituzione transcatetere della valvola aortica in pazienti ad alto rischio e inoperabili, la mortalità a 1 anno è stata ...


È stato condotto uno studio per determinare la prevalenza di anomalie cromosomiche nei neonati con malattia cardiaca strutturale ammessi al reparto di terapia intensiva cardiaca presso il Nicklaus Chi ...